30 errori quotidiani che probabilmente stai facendo per rovinare i denti

Stai tagliando una matita in questo momento mentre leggi questo? Stop, proprio ora. O almeno così dicono i nostri esperti che vogliono che tu faccia 30 cose per proteggere i tuoi bianchi perlati.

Chomping sul ghiaccio

Ci sono così tante abitudini che i dentisti desiderano che tu cambi quando si tratta di prenderti cura dei tuoi denti. Ma uno dei biggies? Masticare ghiaccio che può scheggiare lo smalto dei denti fragile. Può anche rompere i denti già indeboliti dai lavori di restauro, afferma Harold Katz, DDS, laureato in odontoiatria e batteriologia. Invece di mollare i cubetti di ghiaccio, chiedi del ghiaccio tritato se questa è un'abitudine che non riesci proprio a smettere e lo sai: un dente rotto può portare a un nervo del dente esposto che potrebbe anche portare a un canale radicolare. Sii consapevole di queste cose che il tuo dentista ha bisogno di te per iniziare a fare diversamente.





Mettere i denti su una montagna russa di temperatura



C'è qualcosa nell'associare la pizza e una bevanda fredda - che si tratti di una bibita o di una birra - che sembra un'ottima idea ma può anche creare problemi ai denti poiché la temperatura calda espande lo smalto dei denti e la temperatura fredda lo contrae. Mangiare cibi caldi e poi freddi non danneggerà i denti di per sé, ma molte persone noteranno una sensibilità esagerata con questa combinazione, afferma Leslie Renee Townsend, DDS, direttore dentale regionale delle Jefferson Dental Clinics di Dallas sulla sensibilità dei denti che colpisce circa 45 un milione di persone. Tieni presente che uno scatto o un dolore acuto mentre mangi o bevi è un segno di un problema molto più grande come un dente rotto o un decadimento avanzato - questo non è qualcosa che dovresti ignorare. Una soluzione: considera di mangiare la tua pizza con un coltello e forchetta e soffiando su di esso per abbassare la temperatura.

Raggiungere determinati drink

Alcune bevande sono più adatte a rimanere attaccate ai denti ed erodere lo smalto e questo elenco include bevande sportive, bibite e vino. In effetti, gli assaggiatori di vino e i sommelier sono noti per avere denti incredibilmente erosi a causa degli alti livelli di acidità nel vino, afferma Anna Jotkowitz, un chirurgo dentale e istruttore presso la Harvard Dental School. Una soluzione: abbina il tuo vino al formaggio per ridurre al minimo i danni causati dall'acido del vino, afferma David Genet, DMD, un parodontologo di Aventura, in Florida. Questo è il modo più efficiente per mantenere i denti puliti senza lavarli.

Immergendo nella borsa caramello (e orso gommoso)



Caramelle appiccicose come caramelle e orsetti gommosi non solo possono rimuovere le otturazioni ma possono rimanere incastrate dentro e intorno ai denti. Queste caramelle possono alloggiare nelle scanalature naturali dei denti, il che rende ancora più probabile che causino carie, afferma Jotkowitz. Suggerimento: se non riesci a smettere di fumare, prendi sempre il filo interdentale, il filo interdentale e sciacqua subito dopo averli mangiati.

Puntando al sorriso più bianco

Oltre lo sbiancamento e lo sbiancamento eccessivo con kit da banco possono essere piuttosto dannosi per i nostri denti. Può portare alla perdita di smalto e quindi provocare una sensibilità permanente dei denti, afferma Katz. Prima prova sempre il prodotto e poi, se non causa sensibilità, segui le istruzioni esattamente come scritto. E, in caso di dubbio, salta i prodotti sbiancanti e considera gli sbiancanti naturali come il cavolfiore e, persino, le fragole.

Matite da masticare



È un'abitudine nervosa che tutti dobbiamo saltare, per il bene dei nostri denti. Non sei Bucky Beaver , dice Katz. Ciò può causare fratture da stress ai denti. Un'opzione migliore: spremere una palla antistress durante i periodi di stress o sgranocchiare uno spuntino sano come le mandorle per tenerti occupato, suggerisce Victoria Veytsman, DDS, dentista dei Cosmetic Dental Studios di New York City.

Usando i denti per strappare le cose

È allettante usare i denti per rosicchiare le unghie, strappare i cartellini dei prezzi o aprire un sacchetto di patatine, ma stai mettendo a rischio i denti. In questo modo potresti persino spezzarti i denti, afferma Mehdi Karimipour, DMD, dentista a Shrewsbury, nel Massachusetts. Usa invece tagliaunghie e forbici per tutte queste attività.

Evitare la corretta postura della lingua



Tenendo la lingua sul palato, scoprirai di non stringere troppo. In effetti, se la lingua si riposa correttamente, può aiutarti a rilassare la mascella. Per provarlo: appoggia delicatamente la lingua lungo il palato in modo simile al modo in cui si riposerebbe quando emetti un suono di schiocco.

Macinare di notte

Il tuo partner potrebbe essere colui che per primo ti dice che stai digrignando i denti di notte. Oppure potresti svegliarti con un mal di testa sordo o una mascella dolorante. Se pensi di digrignare, parla con il tuo dentista poiché digrignare i denti può portare a un grave disallineamento dei denti. Potrebbe essere necessario indossare un paradenti di notte. Inoltre, puoi perdere i denti quando macini e ti stringi di notte.

Mangiare frutta secca



Ti piace l'uva passa? In realtà sono una delle cose peggiori per i tuoi denti in quanto sono appiccicosi e pieni di zucchero. Lo zucchero nutre i batteri che creano cavità, alitosi, placche e malattie gengivali, afferma Katz. Come altri frutti secchi, l'uva passa rimane negli angoli e nei denti dei denti in modo che i batteri possano sgranocchiarli tutto il giorno e la notte.

Ciambelle, ciambelle, ciambelle

Ancora un altro motivo per abbandonare i dolci: risulta che i cibi zuccherati possono stimolare la crescita di batteri in bocca. Questo, a sua volta, può logorare lo smalto e far decadere i denti, afferma Jotkowitz. Dolci assetati? Cerca invece frutta fresca, in particolare una mela croccante.

Optando per lo spazzolino più duro



Quando si tratta di lavarsi i denti, l'obiettivo è quello di utilizzare una spazzola morbida, non una dura (o una elettrica rotante usata con forza) poiché una spazzola ruvida può provocare abrasioni o danneggiare le gengive. La spazzola sbagliata può letteralmente logorarsi sulla superficie del dente, afferma Jotkowitz. È stato anche dimostrato che i pennelli duri distruggono lo smalto dei denti e il tessuto gengivale creando un'estrema sensibilità dei denti. Scegli invece uno spazzolino morbido e spazzoli con delicati movimenti circolari: ecco 8 modi in cui ti sei lavato i denti in modo sbagliato.

Ridurre lo stress sui denti

Se stai stringendo di notte o macinando durante il giorno, lo stress potrebbe essere un tributo sui denti. Lo stress contribuisce all'usura da dente a dente, afferma Jotkowitz. Se ti trovi a stringere o macinare, prenditi un momento per meditare (un'app come Headspace può aiutare) e considera di chiedere al tuo dentista una guardia notturna.

Gomma da masticare



Quei grossi batuffoli di gomma che vedi tutti quei giocatori di baseball che masticano quando sono a pipistrello? Divertente da guardare ma non eccezionale per i tuoi denti. Se sei un masticatore di gomme da masticare, scegli sempre una varietà senza zucchero e raccogli i benefici. Se mastichi una gomma senza zucchero, la tua bocca produrrà più saliva, una difesa naturale contro l'acido, afferma Jotkowitz. In genere ci vuole circa un'ora per sostituire i minerali che lo smalto dei denti perde dopo aver mangiato. Tuttavia, è possibile aumentare la saliva masticando gomma senza zucchero per soli 20 minuti dopo aver mangiato o bevuto. Ciò sostituirà più rapidamente i minerali persi e quindi ridurrà il rischio di decadimento. ”Sareste sorpresi dalle malattie scioccanti che i dentisti trovano al vostro controllo annuale.

Bere tisana


programmi di perdita di peso per obesi patologici

Non è solo il tè normale che può macchiare i denti. Anche i tè alle erbe e bianchi possono erodere lo smalto e causare macchie, afferma Genet. Il tè macchia i denti più del caffè perché è pieno di acido tannico, un antiossidante che aderisce rapidamente alla placca sui nostri denti causando uno scolorimento giallo. Se vuoi tenere a bada i denti macchiati di tè, prova alcuni dei migliori prodotti che imbiancano i denti che i dentisti effettivamente usano.

Spazzolatura subito dopo i pasti



A chi di noi non è stato insegnato a lavarsi i denti dopo ogni pasto? Scopriamo che i nostri denti sono più deboli subito dopo aver mangiato, soprattutto se il pasto include cibi e bevande acidi, afferma Sandra Eleczko, DDS, dentista a Livonia, New York. Gli acidi della nostra dieta lavoreranno sullo smalto dei denti per indebolirlo e demineralizzarlo, afferma. Dal momento che possono essere necessari dai 30 ai 45 minuti affinché la saliva rimineralizzi e indurisca nuovamente lo smalto dei denti, attendi un po 'prima di lavarti i denti.

Uso del dentifricio con prodotti chimici

Optare per un dentifricio che contiene lauril solfato di sodio (SLS) significa sostanzialmente lavarsi i denti con un detergente aggressivo che agisce per creare la schiuma, afferma Katz. È stato collegato anche a piaghe dolorose e alla secchezza delle fauci, afferma. Inoltre, SLS potrebbe essere una delle cose che rende i tuoi denti più sensibili alla temperatura. Controlla gli ingredienti per trovare un dentifricio senza SLS.

Saltare l'H20



Non fa solo bene alla salute generale, ma bere molta acqua durante il giorno aiuta anche i denti a rimanere idratati. Usiamo 1,5 litri di saliva al giorno, afferma Katz. Bere acqua pura e semplice è il modo più semplice per riempirla.

Accentuare quell'acqua con il limone

Questa è una sorpresa rinfrescante che non aiuta davvero il tuo sorriso. I limoni sono estremamente acidi, afferma Brent Rusnak, DDS, dentista a Richmond, in Virginia. Anche se sono ottimi per purificare il tuo corpo e scovare le tossine, questo acido può creare seri problemi per il tuo sorriso. Suggerimento: se hai intenzione di bere acqua con limone, sciacqua la bocca con acqua normale per provare a lavare via l'acidità dei tuoi denti. Il risciacquo con acqua dopo aver consumato qualcosa di acido aiuta sempre a velocizzare il processo di neutralizzazione.

Juicing giornaliero



Il succhi di frutta è un modo eccellente per caricare sostanze nutritive da frutta e verdura, ma i succhi appena spremuti sono generalmente carichi di zucchero. Questo può portare alla carie e all'erosione, afferma Rusnak. Se scegli di spremere, cerca di attenersi ai succhi fatti principalmente di verdure, che contengono meno zucchero. E ancora, assicurati di risciacquare in seguito.

Bere kombucha


modo rapido per perdere 5 libbre

Kombucha, una bevanda fermentata, è uno dei migliori alimenti probiotici. Ma in realtà è piuttosto acido e può essere particolarmente dannoso se sorseggiato lentamente per un periodo di tempo. Se scegli di bere il kombucha come fonte di probiotici, assicurati di berlo in una sola seduta e sciacquare la bocca con acqua in seguito, dice Rusnak. Queste sono le regole d'oro per i denti bianchi e sani.

vaping



Nonostante la mancanza di catrame, questa alternativa popolare al fumo di sigaretta ha ancora effetti incredibilmente dannosi sulla bocca poiché la nicotina è un vasocostrittore che, in breve, limita il flusso sanguigno attraverso le vene, spiega Townsend. Il flusso sanguigno limitato alle gengive uccide il tessuto gengivale causando una notevole perdita di tessuto e ossa nella bocca e intorno ai denti, afferma.

Utilizzando alcuni Rx e integratori

La secrezione cronica inspiegabile di secchezza delle fauci e dei denti è spesso trascurata dagli effetti collaterali di centinaia di farmaci e integratori, afferma Townsend. Spesso i pazienti sviluppano continuamente cavità o sperimentano un peggioramento delle condizioni di salute orale a causa del limitato flusso salivare, afferma. La saliva è fondamentale per mantenere la salute orale risciacquando i denti e riequilibrando il pH in bocca.

Ignorando i sintomi



Gengive gonfie, sangue nella saliva, alitosi, alterazioni del morso, grumi e protuberanze in bocca sono solo alcuni esempi di segni spesso ignorati che possono sfuggire a una condizione più grave, spiega Townsend. Non esitare mai a visitare un professionista e porre domande, dice. Potresti salvare non solo i denti, ma la tua vita! Sei in sintonia con i sintomi della cavità che richiedono una visita dentale, stat?

Essere incoerenti su spazzolatura o filo interdentale

Se non si è coerenti con la spazzolatura o il filo interdentale, o si spazzola solo una volta al giorno, si può finire con carie, alitosi e malattie gengivali. È anche possibile spazzolare troppo frequentemente, una pratica che può rimuovere lo smalto dai denti, afferma Townsend. Due volte al giorno è adeguato, tre volte se preferisci spazzolare dopo pranzo.

Saltare del tutto il dentista



Non sorprende che studi universitari multipli suggeriscano che circa il 75% degli americani provi un certo livello di paura quando si tratta di cure dentistiche; circa il 15 percento soffre di un'ansia dentale così grave da saltare regolari visite annuali. Tuttavia, non è nell'interesse della tua bocca mancare a quegli appuntamenti dentali semestrali. Questi servono come prima linea di difesa per lo screening di carie, infezioni orali, infiammazione delle gengive e tumori, afferma Townsend. “Questi sono anche momenti in cui discutere di cambiamenti nel flusso salivare, morso, allineamento dei denti, dolore o sensazioni, lesioni e altri sintomi comuni.

Ritardare il rilevamento e il trattamento dei problemi di salute orale è probabilmente una delle più grandi scommesse di salute che si possono fare. ”Suggerimento: se si soffre di paura o ansia dentale, parlare con il proprio dentista in modo che possa aiutare a creare un'esperienza rilassante.

Mantenere lo spazzolino da denti in un posto poco igienico

I portaspazzolino portatili sono un modo non semplice di riporre lo spazzolino. I batteri prosperano in ambienti umidi e particolarmente caldi, afferma Townsend. “Conservare il pennello in un supporto immediatamente dopo l'uso crea un ambiente in cui i batteri prosperano, poiché le setole non si seccano mai tra un utilizzo e l'altro. Inoltre, le spazzole bagnate hanno anche la tendenza a far crescere la muffa che può farti molto male. ”Conserva invece lo spazzolino da denti in una tazza lontano dal water e assicurati che le setole non tocchino quelle di un membro della famiglia, poiché le setole il contatto con le setole può diffondere batteri. Scopri quanto è male condividere uno spazzolino da denti.

Usando uno stecchino



Questa abitudine - se fatta occasionalmente e delicatamente - non è così terribile da aiutare a rimuovere grandi particelle tra i denti. Ma non usare mai uno stuzzicadenti in sostituzione del filo interdentale, afferma Townsend. Se usati con troppa forza, gli stuzzicadenti possono essere estremamente dannosi per le gengive e abrasivi alla base dei denti. Inoltre, corri il rischio di far rompere i pezzi o farti incastrare una scheggia tra i denti. La tua scommessa migliore: prepara un filo interdentale per pulire delicatamente gli spazi tra i denti.

Continuando a fumare

Gli effetti immediati del fumo sono l'alitosi, lo scolorimento dei denti e l'accumulo di placca e tartaro sui denti. “I fumatori abituali a lungo termine possono sperimentare una serie di effetti allarmanti tra cui perdita di osso all'interno della mascella, infiammazione delle ghiandole salivari, aumento del rischio di sviluppare leucoplachia che sono chiazze grigie o bianche in bocca, un rischio progressivamente più elevato di sviluppare malattie gengivali , alto rischio di perdita dei denti e un rischio inquietantemente aumentato di cancro orale , afferma Townsend. Inoltre, il fumo rompe i tessuti molli e le ossa che ancorano i denti nella mascella.

Riduzione di calcio e vitamina D



Il calcio e la vitamina D lavorano in tandem per fortificare i denti e prevenire la perdita ossea. Il calcio è fondamentale per la formazione dei denti e dell'osso mascellare e una carenza di calcio può metterti a rischio sia di carie che di malattie gengivali, afferma Townsend. “La vitamina D è fondamentale per aiutare il corpo ad assorbire il calcio, riduce il rischio di sviluppare cavità e può anche ridurre il tasso di riassorbimento osseo. La vitamina D è anche un antinfiammatorio che può aiutare a ridurre gli effetti della malattia parodontale. Se si riscontra un basso contenuto di entrambi, prendere in considerazione l'assunzione di integratori o aumentare l'assunzione dietetica di entrambi mangiando latticini, verdure a foglia verde, broccoli, gombo e mandorle per calcio e pesce grasso come tonno e salmone, formaggio, funghi, latte e uova per aumentare la tua vitamina D. Successivamente, leggi i segreti che il tuo dentista non ti dirà.